L’Indole

L’Indole

Conoscere la nostra Indole, con il fine di scoprire i nostri talenti è un privilegio e ci accompagna ad un’armonia interiore, di certo più radicata e profonda.

Essere in sintonia con la propria essenza porta una diminuzione dell’ansia e delle spiacevoli crisi di panico, che spesso nascono proprio per scuoterci e far emergere il “Vero in noi”.

Quell’autenticità che si racchiude nella nostra Anima vuole finalmente, necessariamente viversi nel suo specialissimo e personale piano di volo.

È una ricerca che si ricollega alla memoria di quando eravamo bambini, all’esperienza fatta nelle relazioni, all’immagine che veramente abbiamo di noi stessi, quella più profonda, che spesso trascuriamo per una infinità di precedenze e motivazioni.

Non è mai troppo tardi per riconoscere tutti quegli aspetti della nostra Indole, che oggi si possono trasformare in talenti in nuove opportunità.

Se lasciamo che emergano i ricordi, invitandoli a seguire una certa direzione, possiamo sorprenderci nel vedere che un filo invisibile li attraversa e li unisce, come una ghirlanda di fiori.
Le caratteristiche della nostra Indole ci arrivano spesso anche dalle sottili memorie del corpo e del cuore, per questo motivo si fanno esperienze che passano dall’arte, al suono della voce, al movimento libero.
Nella profonda e meravigliosa conoscenza di chi siamo, la invitiamo man mano ad emergere, per  renderla manifesta e sostenerla, affinché si esprima con armonia nella vita, ricca di forza ed entusiasmo.

Dalla mia Indole ad esempio emerge un talento nell’osservare e nell’ascoltare, passavo già da bambina lunghe ore solitarie in contemplazione della natura.
Mi piaceva osservare le cose al contrario e immaginare di viverle diversamente.

Sono sensazioni precise, che oggi metto a fuoco nella capacità di ricercare sempre nuovi punti di vista, senza mai accontentarmi della prima impressione che mi arriva, ho un’indole curiosa.
Che sia un evento o un’idea, un progetto o una persona che incontro, non so racchiudere tutto in un solo colore, ma ne osservo con pazienza tutte le sfumature possibili.
Questo mi permette di accompagnare le persone che incontro verso nuove intuizioni e comprensioni, iniziando così un Viaggio di integrazione delle parti più nascoste e sfuggenti.

Un’esperienza di vita, un’idea, una sensazione ancora da scoprire, da accogliere, da sperimentare, da stemperare in quell’infinito emergere di “cose”, per arrivare ad una vita sempre più essenziale, nei sui Valori.
Autentica ed essenziale al fluire nella realtà di oggi.

Tutti noi possiamo accorgerci di essere immersi in un totale e vertiginoso cambiamento.
Repentinamente si trasformano gli eventi, le persone, il mondo del lavoro, la società, è una continua danza nel danzare della Vita.
Dove oggi una porta non si aprirà più sullo stesso panorama di ieri, dove l’incertezza dilaga, perché non ha appoggi concreti, stabili e conosciuti.
Dove non possiamo che fare affidamento su noi stessi, in noi stessi, per restituire verità al mondo fuori.

Senza la conoscenza di chi veramente siamo e lontani dal mettere in pratica i nostri talenti naturali, rischiamo di ritrovarci in balia di una continua tempesta di incertezze.

Senza l’appoggio nello spazio fermo di un sentimento, che abbia veramente profonde radici nell’Esperienza e nella volontà del cuore, rischiamo di dimenticare che la Soluzione è in Noi.

Condividi!

Comments are closed.